Pulegge a gola e trapezoidali FMV
Trasmissioni Meccaniche

Chi siamo

La realtà industriale italiana è strettamente legata al suo tessuto sociale, con la cui crescita di pari passo si è integrata e connessa. Sono infatti molte le aziende che, nate come piccole realtà locali ad opera di artigiani sono poi cresciute qualitativamente e quantitativamente fino a divenire le strutture portanti dell'economia.
E' il caso della FMV trasmissioni meccaniche nata negli anni sessanta come fonderia capace di realizzare diverse tipologie di fusioni di alluminio in terra ma non specializzata in nessuna di esse.

Negli anni '70 la crescita del settore edilizio impone alla FMV una parallela crescita, e l'azienda si evolve e si specializza nella produzione di pulegge a gola in lega di alluminio, curando non più solo la fusione del metallo ma anche tutto il processo di lavorazione fino al prodotto finito pronto per il montaggio.
Naturalmente la crescita tecnica dell'azienda comporta un naturale processo di crescita dimensionale e del Know-how e si allarga la componente direttiva con l'ingresso prima di uno degli attuali proprietari, Sergio Valiani, che affianca il padre come collaboratore, poi della moglie Costanza Conti che intraprende lo stesso cammino con grande entusiasmo e dinamismo.

La Fonderia Metalli Valiani, questo il nome della nuova azienda, si inserisce anche in altri settori, come quello delle macchine agricole e dei motori elettrici, e qualche anno più tardi la proprietà, ormai esclusivamente dei coniugi Valiani, diventa l'attuale FMV trasmissioni meccaniche.
Il vecchio logo si sposa con scelte innovative, e nella nuova realtà produttiva la fabbrica non realizza più solo la fusione ma anche la produzione e finitura di organi di trasmissione a cinghia.
Capacità, creatività, competenza, fanno sì che ad oggi la FMV sia fornitrice della maggior parte delle aziende costruttrici di macchinari edili ed agricoli, di motori elettrici e pompe, e molti altri macchinari meccanici sul territorio nazionale e non solo: i suoi prodotti hanno un ottimo mercato in Francia ed in Spagna e di recente hanno conquistato anche il mercato del Sud Africa.
Una storia di lavoro e di grande passione e volontà, quella della FMV, una azienda tutta italiana che ha ancora una gran voglia di crescere.

Innovazione tecnologica

A testimonianza della grande attenzione alla qualità della produzione, il settore fonderia dispone di un meccanismo robottizzato di fusione affiancato da sei conchigliatrici e quattro forni fusori.

Il settore officina opera, invece attraverso due brocciatrici, sette trapani a colonna, torni a controllo numerico che funzionano secondo un programma informatico gestito da personal computer.
Dal 1995 è anche attiva un'isola robotizzata di tornitura, unica nella realtà produttiva locale.

Forte è stato l'impegno anche nell' informatizzazione dell'azienda che oltre a sofisticati software, dispone di una rete interna in grado di gestire tutte le informazioni tecniche, qualitative ed amministrative.